Maestri dell'Arte Italiana del Novecento

dipinti e sculture
Quando: Dal 14-12-2021 al 22-01-2022
Orari: Martedì – Sabato 9.30-12.30 / 16-19
A cura di: galleria michelangelo, Bergamo
Prezzo: Ingresso libero
scorri
Artisti:
Altro: Ezio Pastorio, Eros Pellini
Allegati: Scarica la locandina
MAESTRI DELL’ARTE ITALIANA DEL NOVECENTO
Dipinti e sculture

14 dicembre 2021 - 22 gennaio 2022

La Galleria Michelangelo propone opere di artisti che svilupparono ricerche interessanti ed innovative restando nell’ambito della rappresentazione della realtà, interpretando con fervore e creatività tre dei temi più ricorrenti nella pittura classica: paesaggio, figura e natura morta.
Dipinti e sculture come impronte di un secolo, il Novecento, che abbiamo lasciato alle spalle ma che ancora ci chiama e ci avvince, con quel sottile fascino che il tempo sempre più andrà tingendo di storia.
Un Novecento fatto di abili creatori, di eccellenti maestri del colore, delle forme e della materia che, osservata oggi, si dispiega in una produzione così varia, così raffinata ed intensa da far veramente, come si usa dire, “scuola”.
Tra gli artisti più interessanti, Fiorenzo Tomea (1910-1960) in mostra con la bellissima natura morta “Fiori alla finestra” dal ciclo pittorico chiamato Finestre.; Achille Funi (1890-1972), fondatore del Gruppo di Novecento, con “Autoritratto” del 1946.
Bruno Cassinari (1912-1992) è presente con un raro “Paesaggio” del 1946 ed Ernesto Treccani, (1920-2009), fondatore ed esponente del movimento Corrente, presenta “Paesaggio” del 1962 e “Fiori rossi” del 1963.
Raul Viviani (1883-1965) tornato in Italia nella seconda metà degli anni trenta dopo aver trascorso diversi anni in Uruguay per dirigere l’Accademia di pittura di Montevideo, è presente con una natura morta di matrice divisionista.
In omaggio al maestro Trento Longaretti, (1916-2017) sono presenti tre opere tra le quali spicca una magnifica “Maternità in azzurro”.
La sezione scultorea è rappresentata dall’artista Nag Arnoldi, da Eros Pellini, Renato Peduzzi e da Carlo Fontana.
Sono opere selezionate con cura, di grande fascino, realizzate da una generazione di artisti che ha condiviso la formazione di un nuovo linguaggio plastico, contribuendo a quelle forme d’avanguardia che, pur presentando elementi comuni alla pittura europea dei primi decenni del XX secolo, rendono originale e feconda l’arte del periodo.

Artisti in mostra:

ARNOLDI NAG
BOSCHI DINO
CASSINARI BRUNO
CATTANEO ACHILLE
FUNI ACHILLE
LONGARETTI TRENTO
MAGGI CESARE
MARUSSIG PIERO
MANTOVANI LUIGI
PASTORIO EZIO
SALIETTI ALBERTO
SCORZELLI EUGENIO
SERVALLI PIETRO
PEDUZZI RENATO
PELLINI EROS
TOMEA FIORENZO
TRECCANI ERNESTO
VIVIANI RAUL

INFO E PRENOTAZIONI

Bergamo, via Broseta, 15 tel. 035-221300 mob. 335-5477133

puoi scriverci su WhatsApp, tramite Facebook, Messenger o inviare una mail a info@galleriamichelangelo.it

Al fine di garantire la tutela ed il rispetto della salute delle persone e nel rispetto delle normative vigenti relative alla prevenzione del Covid-19 è gradita la prenotazione.

Gli spazi della galleria sono costantemente igienizzati, forniti di termometro e gel sanificante.

La galleria michelangelo è aperta dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00
Richiedi informazioni

Dove siamo

La galleria michelangelo è aperta dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00, domenica e lunedì su appuntamento. Per qualsiasi richiesta e/o informazione, puoi anche contattarci telefonicamente o via email.

Via Broseta 15, 24122 Bergamo (BG)
info@galleriamichelangelo.it
Scrivici su WhatsApp
+39 035 221300
+39 375 5477133

Covid19

Al fine di garantire la tutela ed il rispetto della salute delle persone, per le visite in galleria è sempre gradita la prenotazione. Gli spazi del locale sono costantemente igienizzati e forniti di termometro di precisione e gel sanificante. Per gruppi di 6 o più persone la prenotazione è obbligatoria nel rispetto delle normative vigenti relative alla prevenzione del Covid-19.

Info e prenotazioni
JavaScript appears to be disabled in your browser settings.
This website may not work properly.